Area stampa Area stampa

Indietro

LA CHIUSURA DEL MERCATINO

LA CHIUSURA DEL MERCATINO

LA CHIUSURA DEL MERCATINO

L'Epifania tutte le feste si porta via.

Si è chiusa ieri la 21esima edizione del Mercatino di Natale di Trento, con una festa molto particolare. Tante befane hanno, infatti, accolto i visitatori venuti ieri per l'ultimo giorno di apertura del Mercatino. 

Gli espositori hanno deciso di vestirsi da "vecchietta" per salutare in modo simpatico questa edizione del Mercatino. Un'edizione da record, anche grazie al tempo mite che ha permesso ai turisti di godersi una visita con temperature dedisamente sopra la media stagionale. 

Alto l'afflusso alle casette di legno che, per il primo anno, sono state dislocate su due piazze: Fiera e Cesare Battisti. I turisti sono giunti da tutta Italia, e anche dall'estero: Germania, Austria, Francia, Inghilterra, ma anche America, Giappone, India e perfino Australia. 

Molto le manifestazioni collaterali. Da ricordare quella del 4 gennaio, quando una quarantina di bovari del Bernese, con i rispettivi padroni, hanno sfilato per le vie del centro, facendosi ammirare dai numerosi turisti. 

Insomma un'edizione sicuramente da ricordare, con il record delle presenze per il Ponte dell'Immacolata con oltre 100 mila persone. 

Il mercatino di Natale di Trento tornerà il prossimo novembre e continuerà fino al 6 gennaio 2016, confermando le location di quest'anno. Ma non si escludono altre novità.

Intanto, per chi è interessato, può presentare la domanda per partecipare sempre attraverso il nostro sito, nell'"area espositori". Compilando il form ci si potrà candidare per partecipare alla prossima edizione del Mercatino.